PARTE PRIMA - TEORICA

1)   Introduzione: l’importanza del clinical reasoning per il Fisioterapista anche se questa figura professionale non ricopre il ruolo decisionale del medico nella diagnosi

2)   Elementi di Logica di base

3)   Tipologie di clinical reasoning per casi multipli in Fisioterapia:

STRATEGIA DI RAGIONAMENTO PARADIGMA GNOSEOLOGICO TIPOLOGIA DI APPRENDIMENTO MODELLO STRUTTURALE SOGGETTO DI APPRENDIMENTO
Ipotetico-deduttivo Positivista o empirico-analitico Strumentale Determinista-meccanicista Fisioterapista
Narrativo libero Teleologico Narrativo Finalistico Paziente
Narrativo guidato o dialettico-induttivo Logico contemporaneo Strumentale - narrativo Indeterminazione Fisioterapista-paziente

 

PARTE SECONDA – PRATICA/LABORATORIALE

1 a - Presentazione di un caso clinico da parte dei docenti e analisi guidata dei ragionamenti clinici

1 b - Presentazione di un caso clinico da parte dei docenti e analisi libera dei ragionamenti clinici

2 a - Presentazione di un caso clinico da parte dei discenti e analisi guidata dei ragionamenti clinici

2 b - Presentazione di un caso clinico da parte dei discenti e analisi libera dei ragionamenti clinici

Sara Patuzzo

  • Ph.D. in “Filosofia”, indirizzo in “Filosofia teoretica, morale ed ermeneutica filosofica”, curriculum in “Bioetica” – ciclo XXIV, Università degli Studi di Torino, 26 novembre 2012
  • Assegnista di Ricerca, Università degli Studi di Verona, Dipartimento di Sanità Pubblica e Medicina di Comunità, Sezione di Medicina Legale (collaborazione all’insegnamento di Bioetica: Corsi di Laurea in Odontoiatria e Protesi dentaria, Ostetricia, Infermieristica, Tecnica della riabilitazione psichiatrica, Fisioterapia, Tecnica di fisiopatologia cardiocircolatoria perfusione cardiovascolare, Endocrinologia e Malattie del metabolismo, Logopedia, Scienze del Servizio Sociale; Scuola di Specializzazione in Ematologia
  • Componente Commissioni esami di profitto di Scienze Giuridiche, Università degli Studi di Verona
  • Componente esperto della Consulta Deontologica Nazionale della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri (FNOMCeO)
  • Componente esperto dell’Osservatorio Centro Studi, Documentazione e Ricerca, Gruppo di lavoro sulla Bioetica, della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri (FNOMCeO)
  • Componente del Comitato Scientifico per la Formazione ECM della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri (FNOMCeO)
  • Consulente scientifico per il Sen. Amedeo Bianco per il Comitato Nazionale per la Bioetica (CNB)
  • Componente del Comitato Scientifico della Scuola di Etica medica dell’Ordine dei Medici della Provincia di Rimini
  • Componente del Comitato di Redazione della Rivista “Decidere in Medicina”, Rubrica “Bioetica e Deontologia”, C.G. Edizioni Medico Scientifiche, Torino
  • Componente del Comitato Etico per la pratica Clinica della ULSS 20, Verona
  • Componente dell’International Forum of Teachers (IFT) dell’UNESCO Chair in Bioethics
  • Presidente Comitato Etico Fisioterapisti (CEFt)
  • Componente del Comitato Scientifico Senior di Formazione Salute s.r.l.

Dr. Simone Patuzzo

  • Direttore Scientifico di Formazione Salute.
  • Master OMT Università degli Studi di Zaragoza (Spain),
  • Master RDM,
  • Master ODL,
  • FATM.
  • Formazione nel concetto OMT Kaltenborn-Evjenth. Certificati Manipulacion I e Manipulacion II di specializzazione in terapia ortopedico manipolativa del rachide con insegnamento diretto del Prof. Olaf Evjenth, Master in OMT (terapia ortopedico manipolativa) dell’Università di Fisioterapia di Zaragoza-Spagna (2008).